Primo contatto con l’osteopatia

a cura della Dott.ssa Silvia De Luca Osteopata

Chi è l’osteopata e cosa fa?

L’osteopata è un professionista, che attraverso l’appoggio delle mani , si occupa della salute delle persone considerando ognuno di noi come unione di mente, corpo e spirito e lavorando sulla causa dei blocchi e delle tensioni corporee  e dei sintomi (se presenti).

Mi è capitato spesso di lavorare in zone anche molto distanti da dove  il paziente manifestava disagio o tensione, questo perché lo stress, i traumi, gli interventi chirurgici che un corpo, una mente e un cuore vivono in una vita o in un periodo restano in noi e generano nel tempo blocchi e difficoltà.

Dopo aver trattato la zona o le zone più in difficoltà si procede a riarmonizzare queste ultime con tutte le altre parti del corpo. Questo perchè ogni zona corporea è inevitabilmente connessa a tutto il resto per poter funzionare: attraverso i tessuti, i nervi e per origine embriologica (fin dai tempi in cui vivevamo nel ventre materno).

Cosa si intende per unione tra mente cuore e spirito?

E’ di fondamentale importanza  la connessione tra mente, corpo e anima (o spirito, cioè le nostre emozioni). Sarà capitato a tutti quanti noi almeno una volta nella vita di ricevere una bella notizia e di sentire nel nostro corpo immediatamente una netta sensazione: energia che fluisce ad esempio, un battito cardiaco accelerato o qualcos’altro. Ecco questi sono proprio gli eventi che ci ricordano quanto le nostre emozioni, i nostri pensieri e il nostro corpo siano strettamente comunicanti.

E’ necessario avere dei sintomi per andare dall’osteopata?

La cosa migliore è non aspettare di avere un disagio fisico per concedersi delle sedute osteopatie, il corpo manifesta dei sintomi quando già è al limite di sopportazione. Meglio prevenire, consideratela come una forma di amore e di rispetto verso voi stessi.

Ricordandoci che siamo umani e come tali imperfetti , tutto ciò che possiamo fare è prenderci cura di noi nel  modo migliore possibile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *