Equilibrio tra corpo e mente: il segreto per stare in forma!

“La cura del corpo non può essere efficace se non è inserita in un programma che punta a prendersi cura contemporaneamente anche della mente”

Di questo sono fermamente convinta, inutile allenare il corpo con estenuanti sedute e faticose sudate se non ci si concentra anche sulla mente. Per raggiungere il proprio benessere psico fisico bisogna imparare a tenere in esercizio contemporaneamente sia il corpo che la mente. Questa la base del programma fitness che ho sviluppato e che ho chiamato WBM (workout body and mind) i cui principi sono:

  • Respirazione e rilassamento
  • Postura e movimento
  • Equilibrio tra corpo e mente

Il punto di partenza è la respirazione.

Già, perché per avere un corpo che risponde bene all’attività fisica è necessario avere una mente rilassata. Per questo motivo il punto di partenza del mio programma è proprio la ginnastica del respiro, che segue un approccio yoga.

Sai quanti respiri facciamo ogni giorno? Dai 20.000 ai 30.000…eh si tantissimi, ma nonostante questo non ne siamo consapevoli.

Questo perché il ciclo respiratorio avviene in modo automatico.

Ma il fatto che sia automatico non ci garantisce che sia ottimale. Anzi, la maggior parte delle persone respira in modo sbagliato andando incontro a un aumento dello stress, una maggiore ansia e spesso una diminuzione di energia e vitalità.

Una respirazione corretta arricchisce il sangue di ossigeno che nutre i nostro corpo e ci porta numerosi benefici: riduce lo stress, migliora il nostro benessere mentale, aumenta l’energia, rinforza i muscoli del corpo, ci garantisce di stare in salute.

Perché mi sono basata sulla respirazione yoga?

Dal nostro punto di vista “occidentale” il respiro non è altro che un succedersi di espirazione ed inspirazione al fine di scambiare le sostanze gassose con l’esterno, lo yoga invece punta proprio sull’importanza e sulla sacralità del respiro attraverso il quale oltre all’ossigeno si assorbe energia vitale.

La respirazione yogica completa è la respirazione ideale, quella che fanno istintivamente i neonati e i nostri animali domestici e che noi abbiamo perso crescendo.

Attraverso una ginnastica respiratoria costante si può tornale al controllo del respiro, fondamentale per vivere meglio, per stare ben, per gestire le nostre emozioni e per combattere lo stress quotidiano.

Venite a respirare con me?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *