Camminare: il workout adatto a tutti

Camminando si apprende la vita, camminando si conoscono persone, camminando si sanano le ferite del giorno prima. Cammina guardando una stella, ascoltando una voce, seguendo le orme di altri passi. (Ruben Blades)

Non ti piace fare sport o non hai ancora trovato quello che fa al caso tuo?

Beh nell’attesa ti consiglio di ritagliare dai tuoi impegni quotidiani almeno 30 minuti al giorno da dedicare a una bella camminata.

Sai quanto fa bene camminare?

Fa molto bene ed è una pratica adatta a tutti. Non serve essere allenati, non serve avere forza nelle gambe né muscoli da urlo. Basta iniziare a camminare per poco tempo – anche 10 min – e poi incrementare col tempo.

Non hai bisogno di chiuderti in palestra ma puoi goderti l’aria aperta e puoi scegliere se passeggiare da solo o in compagnia, nel momento della giornata che preferisci.

Ecco 5 ottimi motivi per iniziare subito:

  1. è il modo migliore per mantenersi in forma

Camminare regolarmente e seguire un’alimentazione sana aiuta a bruciare i grassi, a mantenere il peso forma e tonificare i muscoli. Secondo molti studi è in assoluto il modo migliore per dimagrire oltre ad essere 

l’allenamento più completo ed efficace.

2) migliora le tue difese immunitarie

Grazie al migliore funzionamento del sistema circolatorio le difese immunitarie saranno più attive, risultato: ti ammalerai di meno

3) aiuta ad eliminare il colesterolo

Camminare quotidianamente per almeno 30 minuti aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo e mantiene cosi’ sotto controllo la nostra pressione arteriosa

4) riduce il rischio cardiaco

Camminare anche a passo leggero aumenta il ritmo cardiaco e di conseguenza la circolazione del sangue: un ottimo esercizio per il nostro cuore e per il sistema circolatorio.

5) riduce stress e depressione

L’attività favorisce la produzione di endocrine , l’ormone che aumenta l’umore e l’energia riducendo di conseguenza lo stress, il malumore e la depressione.

Inoltre Camminare libera la mente.

Sto che non richiede particolare concentrazione consente di di liberarsi delle preoccupazioni giornaliere e dare spazio all’immaginazione, liberare i pensieri e allontanare lo stress. Lasciarsi guidare dai propri passi conduce la mente in un altrove che diventa scoperta.

Camminare aiuta a scaricare l’energia accumulata e a portare la mente in uno stato di calma e serenità.

Come bisogna camminare?

E’ molto importante appoggiare bene prima il tallone e poi il resto del piede, dalla pianta fino alle dita.L’appoggio del piede è fondamentale visto che ad ogni passo il peso del nostro corpo graverà appunto sul piede appoggiato.

Se camminiamo in modo scorretto possiamo causare scompensi sia all’articolazione del ginocchio che all’articolazione Como-femorale a livello di anche e zona lombare.

Quindi è bene fare molta attenzione.

Anche la postura del corpo è fondamentale: la testa deve essere dritta, le spalle rilassate, le braccia che seguono il movimentodelle gambe. I passi dovranno essere il più possibile naturali.

Prima di partire non dimenticate di scegliere una buona scarpa di jogging!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *